Kou Gallery

La nozione prevalente di buon senso che continua a porre il nostro mondo postmoderno contemporaneo sull’arte è quella di un prodotto con determinate qualità formali associate all’idea di bellezza che deve produrre soprattutto una reazione piacevole e confortante nel suo ricevente. L’arte contemporanea ricerca una sua precisa integrazione con la realtà sociale, con l’ambiente che ci circonda, che la pone inevitabilmente in confronto con il suo contesto visivo. 

Su queste basi nasce il progetto di Kou Gallery.

Il suo agire è dettato da una precisa visione, secondo cui l’opera d’arte non è un oggetto che si vede, ma uno strumento con il quale si guarda, in grado di ripensare in termini inediti idee e rapporti umani.

Kou Gallery si sta affermando negli anni come luogo d’incontro e contaminazione tra artisti. È un luogo significativo dove potersi confrontare e accogliere novità e panorami innovativi.

Il suo obiettivo primario è quello di incrementare la diffusione e la conoscenza dell’arte contemporanea italiana e internazionale, rivolgendo particolare attenzione alle nuove generazioni e alla divulgazione dell’operato di artisti italiani all’estero.

Consapevole della centralità del rapporto diretto tra artisti, operatori culturali e pubblico nella valorizzazione delle arti, Kou Gallery si impegna attivamente per promuovere il coinvolgimento conoscitivo sulla bellezza emanata dall’opera d’arte e dal linguaggio emotivo dell’artista.

Kou Gallery sceglie di promuovere esclusivamente artisti dotati di un forte senso comunicativo, che lavorino su concetti e tecniche originali e possano fare la differenza nel panorama artistico odierno e futuro. All’interno dello suo spazio interdisciplinare, i diversi codici espressivi e le personali ricerche che ogni artista porta avanti nel proprio lavoro vengono tradotti e messi in connessione.

Creazione, bellezza e dibattito sono per Kou Gallery fattori fondanti e imprenscindibili di un processo di rinnovamento che investe tutti i campi artistici e si fa portavoce della volontà di riaffermare il ruolo centrale della città di Roma nel panorama artistico italiano e internazionale.

Il direttore artistico di Kou Gallery è Massimo Scaringella.



Kou Gallery è gestito da Kou un’associazione no-profit per la promozione delle arti visive.